Tag Archives: psicanalisi

Invettiva Pavesiana

5 Nov

Ecco: quel che non ti va nella psicanalisi è la evidente tendenza a trasformare in malattie le colpe. Capirei trasformarle in virtù, in modi di essere energici, ma no – si scopre il trauma che fa sì che hai paura, per esempio, dei ranocchi e allora aspetti la guarigione. Balle!

Siamo chiari: non ho niente contro il formulario psicanalitico – ha arricchito la vita interiore – ce l’ho contro quelle facce di bronzo che ne servono per scusare la loro pigra svogliatezza e credono che sentirsi dire che inculare i ragazzini è un risultato di una loro esperienza del cavatappi, sia una giustificazione. Nossignore. Non bisogna inculare i ragazzini.

[Cesare Paveseil mestiere di vivere – diario 1935-1950: nota del 17 aprile 1946]

 

 

Annunci

Morelli e l’ingombro psicanalitico

20 Ott
Non sopporto e non approverò mai gli analisti e la psicanalisi (ce ne sono troppi e pensano tutti a fregarti), ma in particolare modo i fenomeni mediatici con il culo incollato sulle poltrone dei salotti televisivi, invece di curare la gente. E cosa peggiore: ma quanti libri hanno scritto. E soprattutto: a cosa servono? Per carità, non voglio fare di tutta un’erba un fascio. Ma se i titoli dei loro libri ti fanno venire l’orticaria o il fuoco di Sant’Antonio, figurati il loro contenuto.
Siccome sono stronzo, prendo di mira Raffaele Morelli (Crepet non lo tocco o mi viene la stipsi) – questi i suoi testi (alcuni, perché sono troppi e quasi sempre riciclati):
  • Dove va la medicina psicosomaticaaspetta che glielo chiedo… psickiiiiii, ‘ndò vai?
  • I sogni dell’infinito è arrivato Leopardi!
  • Il talentolascia stare Mo, non è il tuo campo
  • Ansiane ho già abbastanza, grazie
  • Insonniaanche questa mi tormenta, piantala!
  • Cefaleacazzo, ma porti sfiga!
  • Lo psichiatra e l’alchimista cosa c’entra l’alchimista? hai sniffato farina di mais?
  • Le nuove vie dell’autostima. Se piaci a te stesso ogni miracolo è possibileallora…siamo nella merda!
  • Come essere felicivai a donne, no?
  • Cosa dire e non dire nella coppiaio… mi farei i cazzi miei
  • Come mantenere il cervello giovaneti spari a trent’anni
  • Come affrontare lo stressevitando Morelli
  • Come amare ed essere amatidevi avere tanti soldi, se vuoi ti chiamo Lavitola che ti fa un prestito
  • Come dimagrire senza soffrireprende per il culo…
  • Come risvegliare l’erosguardati un porno, Mo
  • Come star bene al lavoroammazza il tuo datore
  • Come essere single e felicinon esistono single felici, che cazzo dici!
  • Cosa dire o non dire ai nostri figli“non leggere i libri di Morelli o ti butto fuori di casa”
  • Insieme in paradisoma vai a ca… vai avanti tu, ti raggiungo dopo
  • Volersi bene. Tutto ciò che conta è già dentro di noi fate luce che non vedo una mazza
  • L’amore giusto. C’è una persona che aspetta solo te“Salve, Maresciallo. L’avrei chiamata io… perchè le manette?”
  • Vincere i disagi. Puoi farcela da solo perché li hai creati tuMa vaffanculo, va’: che amico di merda
  • Accendi la passione. È la scintilla che risveglia l’energia vitale‘spetta, eh…che preparo un falò
  • Ciascuno è perfetto. L’arte di star bene con se stessia guardar te, non si direbbe
  • Il segreto di vivere. Aforismi pure gli aforismi, e chi sei: Karl Kraus?
  • Realizzare se stessibasta, basta con questo tormentone del realizzarsi, che banalità
  • Vincere la solitudinete l’ho già detto, vai a puttaneeeeeeeeeeeee…
  • Amare senza soffrireelettroshock o lobotomia?
  • Superare il tradimento“Scusami, Franco. Scopati pure mia moglie, è l’amicizia che conta.”
  • Dizionario della felicità, 6 voll – 6 volumi??? troppe canne, ragazzo mio!
  • Non siamo nati per soffrireadesso m’incazzo!
  • I figli difficili sono i figli miglioriaaaaaaaaah, bè… erano tutti a Roma, qualche giorno fa… vestiti di nero e il volto coperto!
  • Il matrimonio è in crisi… che fortuna!hai sbroccato? non ti ha picchiato mai nessuno, Mo?
  • Autostima 2007. I consigli di Raffaele Morelli per un anno di felicitàcos’è? un calendario? fa concorrenza a Frate Indovino?
  • Le piccole cose che cambiano la vita il conto in banca di Briatore
  • Ama e non pensaresi, però questa è un cesso. come faccio? se si facesse almeno la barba…
  • Non dipende da te. Affidati alla vita così realizzi i tuoi desiderie da chi dipende? l’effetto serra? la deriva dei continenti? lo tsunami? ufo? GIACOBBO?
  • L’alchimia. L’arte di trasformare se stessiGoldfingeeeer… la la là…
  • Puoi fidarti di telo so, e di te che non mi fido!
  • L’unica cosa che contalo devo proprio dire?
Post Scriptum: Jacques Lacan, il maggiore psicanalista postfreudiano, agli studenti della Sorbona nel ’68 che gli chiesero di finanziare la rivoluzione, rispose: la rivoluzione sono io. Heidegger dichiarò, leggendo i suoi testi: questo psichiatra ha bisogno di uno psichiatra.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: