Saramago + de Kooning

30 Ott

Se non ho altra voce per doppiare
in echi d’altri suoni il mio silenzio,
parlerò, parlerò, fino a scovare
la parola celata che mi esterni.

E la dirò, contratto, tra sterzate
di freccia che avvelena anche se stessa,
o alto mare ostruito di vascelli
dove il braccio annegato ci fa cenno.

E spingerò in fondo una radice
se la pietra perfetta la via sbarra
e lancerò in alto quanto dice
che é più albero il tronco che é più solo.

E lei dirà, parola ora scoperta,
tutti i detti del vivere consueto:
quest’ora che sconforta e che conforta,
il non vedere, il non avere, il quasi essere.

***

If I have no other voice that doubles me,
This silence of echoes of other sounds,
It is to speak, speak again, until I flay
The hidden speech of what I believe.

It is, shattered, the said between detours
From the arrow that has poisoned itself,
Or a high sea coagulated with ships
Where the drowned arm beckons us.

It’s to force a root to its base
When the rigid stone cuts off the way,
It’s to hurl all that one says
Because the more a tree is a stump—the more lonely.

It will tell, its words discovered,
Tales of the habit of living,
This hour that tightens and loosens,
The not seen, the not had, the almost being.

Willem de Kooning

Paatos – Gasoline

Annunci

18 Risposte to “Saramago + de Kooning”

  1. tramedipensieri ottobre 30, 2012 a 9:18 pm #

    Dev’esserci un colore da scoprire,
    un recondito accordo di parole,
    dev’esserci una chiave per aprire
    nel muro smisurato questa porta.

    Dev’esserci un’isola più a sud,
    una corda più tesa e più vibrante,
    un altro mar che nuota in altro blu…

    Adoro Saramago….

    Grazie
    buon domani
    .marta

  2. lois ottobre 30, 2012 a 9:26 pm #

    “Parlerò, parlerò fino a scovare la parola celata che mi esterni”…potrebbe averla scritta anche De Kooning. Hai messo insieme due opere magnifiche, di due autori estremamente pregevoli e raffinati.

    • occultoantonio ottobre 31, 2012 a 12:19 pm #

      grazie lois, ho praticamente fatto un semplice collage tra arte e letteratura.

  3. susiepackham ottobre 31, 2012 a 12:57 am #

    Brilliant words to a moving painting, that speaks of motion.

  4. gabrielablandy ottobre 31, 2012 a 12:35 pm #

    This is very moving. ‘Or a high sea coagulated with ships
    Where the drowned arm beckons us.’ Vivid!

  5. dafnevisconti novembre 1, 2012 a 9:05 pm #

    Il collage fra arte e letteratura mia fa prova una bella sensazione di amplificazione emotiva.

  6. Pau novembre 4, 2012 a 11:35 pm #



    Good combination!!

    Kisses.

  7. Giulia Calabrese novembre 6, 2012 a 11:07 pm #

    “Il mondo sarebbe assai migliore se ciascuno si accontentasse di quello che dice, senza aspettarsi che gli rispondano, e soprattutto senza chiederlo né desiderarlo”.
    Con questa citazione Saramago ha racchiuso la vera anima dello scrivere per essa.
    Buonanotte,
    Giulia

    • occultoantonio novembre 6, 2012 a 11:24 pm #

      Bella la citazione. Grazie per il tuo commento. (mi piace l’immagine della testata della tua homepage).
      notte, giulia

      • Giulia Calabrese novembre 6, 2012 a 11:45 pm #

        grazie 🙂

  8. Francina novembre 10, 2012 a 2:32 pm #

    Thank you, Antonio, for sharing this poem and painting.
    Ciao, Francina

  9. isabellart novembre 11, 2012 a 2:11 am #

    De Kooning is my all time favorite artist and inspiration. His work changed my life.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: