Bohumil Hrabal

16 Mar

Attraverso i libri e dai libri ho appreso che i cieli non sono affatto umani e che un uomo che sa pensare anche lui non è umano, non che non lo voglia, ma ciò contrasta con il giusto modo di pensare.

( da Una solitudine troppo rumorosa di Bohumil Hrabal)

Annunci

3 Risposte to “Bohumil Hrabal”

  1. foscasensi marzo 16, 2012 a 5:23 pm #

    quella che hai usato per aprire il tuo post, occultoantonio, è una frase che si commenta da sola per la sua profondità e intelligenza. a discapito della radice biologica del pensiero – che ha sede in un cervello, e produce cambiamenti in un corpo e in uno spazio – paradossalmente pensare non è umano. avrei sete di conoscere io stessa quale sia il giusto modo di pensare, e abbandonare per sempre questa sensazione di umanità provvisoria e segaligna.

    • occultoantonio marzo 16, 2012 a 6:25 pm #

      Infatti, la prima volta che letto il Libro dell’inquietudine di Pessoa ho pensato che fosse un alieno prigioniero in un corpo umano.

  2. poetella marzo 16, 2012 a 7:15 pm #

    Hrabal!
    straordinario!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: