A mia madre

24 Nov

foto di Antonio Occulto

 

 

La vegetazione del silenzio

mi nasconde dalla vita,

la luce diventa un ricordo pallido:

provo solo ad emergere con la bocca

per gridare che la tua Assenza

mi fa male.

(11/3/1998)

Annunci

4 Risposte to “A mia madre”

  1. occulto salvatore novembre 25, 2011 a 8:33 am #

    ci fa male e infinitamente…fratello

  2. Clèr gennaio 7, 2012 a 12:37 am #

    ogni tanto ripenso a nonna e penso che in effetti, purtroppo, non ricordo più molto.
    ad esempio quest’estate che ho rivisto il video del ’96 e mi sono sorpresa tantissimo. la sua voce mica la ricordavo.

    è brutto. anche se è normale.
    perdiamo tante cose, difetti di memoria naturali..

    • occultoantonio gennaio 7, 2012 a 10:28 am #

      che vuoi che ti dica… forse aveva ragione Pessoa quando diceva che “la morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto”. E’ il peso dell’assenza, appunto, che mi infastidisce. Del resto eri piccola quando la nonna è andata via e ho un ricordo di te e nonna bellissimo che un giorno ti racconterò.

      • Clèr gennaio 7, 2012 a 5:22 pm #

        aspetto volentieri di sentirlo.
        ricordi belli li ho. ma appunto, con la mente e il filtro di una bambina…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: